Side Area Image

Eaterfood.it

+39 0733 1712059
info@eaterfood.it

Blog

Fritto misto al forno: una cottura più sana

Se ti dicessi patatine, olive ascolane o addirittura “o cuopp” napoletano, penseresti sicuramente  al simbolico cono di carta paglia riempito con bocconcini fritti di pesce, verdure e frittelle di pastella e persino dolci. Tutti prodotti rigorosamente fritti alla perfezione e serviti molto caldi.

Frittura: tutti gli svantaggi in termini di salute

La frittura si preferisce sicuramente alla cottura al forno ma presenta diversi svantaggi, quali:

  • I grassi transgenici presenti nell’olio usato per friggere sono associati al processo di indurimento delle arterie. Ciò aumenta il rischio di malattie cardiache e di incidenti cerebrovascolari.
  • Aumenta il livello di colesterolo chiamato “cattivo” (LDL) e diminuisce il colesterolo buono (HDL).
  • Gli alimenti grassi sono causa di obesità e aumentano il rischio di soffrire di diabete di tipo 2.
  • La maggior parte degli alimenti fritti contengono MSG (sali tossici), una sostanza che scompone il calcio creando problemi alle articolazioni.
  • L’olio usato per friggere è ricco di grassi polinsaturi, i quali si scompongono rapidamente fino a formare composti aldeidici. Essi aumentano il rischio di disturbi neurologici
  • La frittura distrugge i nutrienti del cibo, aggiungendo grassi e calorie vuote.
  • Il cibo fritto fa sì che i filtri naturali del corpo, in particolare i reni, funzionino male.
  • Quando i prodotti ricchi di carboidrati raggiungono temperature elevate con la frittura, producono acrilammide, un elemento considerato cancerogeno.

Perché la cottura al forno è più salutare della frittura?

fritto misto pizzeria

Per tutti i motivi sopracitati, noi di Eater prediligiamo la cottura al forno. Si tratta di un metodo di cottura che avviene grazie all’aria calda, la quale si forma all’interno del forno ad una temperatura che oscilla tra i 150° C ed i 250° C.

Le sostanze nutritive vengono trattenute dalla crosta che si forma grazie all’azione del calore sulle proteine e gli zuccheri.

Il calore è asciutto ed uniforme, gli alimenti sono isolati dall’esterno preservando le loro sostanze nutritive, come vitamine e minerali.

Poiché  questa cottura non richiede l’utilizzo dell’olio, essa non influenza i livelli di colesterolo.

I prodotti cotti al forno mantengono intatti i loro valori nutrizionali, rendendo possibile cucinare con meno grassi e meno calorie.

Cottura al forno: adatta a qualsiasi tipo di cibo

La cottura al forno è idonea per qualsiasi tipo di cibo, soprattutto se di grosse dimensioni. Inoltre i forni ventilati permettono di cuocere omogeneamente tutta la pietanza.

Il rischio di bruciare il cibo diminuisce e, con esso, anche la produzione di sostanze ossidanti.

E’ fondamentale introdurre i prodotti da cuocere a forno già abbastanza caldo, così si eviterà la disidratazione.

Il fritto misto al forno di Eater, una specialità da provare

Oltre alle diverse varianti di pizza, nel nostro locale puoi gustare anche il fritto misto al forno, disponibile singolarmente o in una box da asporto.

fritto misto pizzeria

Come anticipato, prediligiamo esclusivamente una cottura al forno. Quindi potrai gustare le nostre prelibatezze pensando soprattutto alla tua salute.

Tra i vari prodotti al forno abbiamo:

  • Supplì, uno dei simboli della cucina romana, anche se ormai sono diffusi in tutta Italia con ricette diverse.

Il nome originale, Supplì al telefono, deriva dal fatto che la mozzarella contenuta all’interno, si scioglie durante la cottura e dividendo il supplì a metà le due parti restano “unite” dai fili di mozzarella. Quest’ultima è uno degli ingredienti principali, insieme al riso ed al ragù.

  • Arancini al forno, un’irresistibile variante dei classici arancini siciliani. Più leggeri ma altrettanto gustosi. Come da tradizione, sono farciti con ragù ai piselli e caciocavallo.
  • Crocchè di patate, una versione light delle crocchette di patate classiche. La cottura al forno garantisce un risultato croccante: un delizioso finger food dal ripieno morbido e dalla panatura dorata anche senza frittura.
  • Olive all’ascolana, il piatto tradizionale più rappresentativo della gastronomia Marchigiana. La ricetta tradizionale prevede l’utilizzo di “olive ascolane tenere”, conservate in salamoia condita con semi di finocchio selvatico ed erbe aromatiche, carne macinata di manzo, suino, pollo unite a Parmigiano Reggiano.
  • Mini mozzarella in carrozza,  l’idea perfetta per gustare una mozzarella alternativa e gustosa.
  • Verdure pastellate al forno, un contorno sfizioso adatto ad ogni momento e ad ogni palato. Grazie alla cottura al forno, sono croccanti, leggeri e digeribili.
  • Patate al forno con la buccia,  morbide e ricoperte da una crosticina golosa, puoi gustarle prima della pizza o addirittura accompagnarla, visto che sono molto leggere.

Supplì, arancini, crocchè, olive ascolana e mozzarelle in carrozza sono tutti in formato mignon.

fritto misto pizzeria


Vieni a scoprire il nostro fritto misto al forno. Prenota adesso oppure chiamaci per ordinarlo!

Eater Food - Simply Good Tel. 0733 171 2059

Lascia un Commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

CHIAMA E PRENOTA